Blog

Lamiera ed Automotive: due settori strettamente legati, in forte crescita nel 2021


Una lastra derivata da un rotolo di foglio metallico: questa l’essenza della lamiera!
In diversi processi industriali la lamiera è il punto di partenza per ottenere molteplici componenti, in quanto consente una lavorabilità molto economica – non richiede operazioni ulteriori, come l’asportazione del truciolo – e permette di ottenere precisione e buona qualità.
Queste sono le principali ragioni che rendono la lamiera protagonista in diversi settori, tra cui l’Automotive.

Mercato Automotive e lavorazione della lamiera: i dati di Federacciai

Sono infinite le componenti inserite all’interno delle automobili che guidiamo ogni giorno costruite partendo da una lamiera ed ottenute mediante una delle molteplici operazioni di lavorazione della lamiera, che nella maggior parte dei casi vengono svolte a freddo (come sagomatura e formatura). Il comparto Automotive è quindi strettamente legato al settore della lavorazione della lamiera, sia a livello pratico che di mercato: il drastico calo del 20% registrato dall’Automotive europeo nel 2020 ha avuto pesanti ricadute anche su commercio e lavorazione della lamiera, portando l’intero settore ad un -52%. Ad oggi, il mondo dell’automobile sta lentamente recuperando importanti quote di mercato ed anche il settore della lamiera torna finalmente a respirare; secondo Federacciai infatti, ha registrato una crescita
del +2,8%
nel primo semestre del 2021. Un dato che, seppur di poco superiore allo 0, regala a chi opera in questo campo la speranza che la crescita continui e non si verifichino nuovi periodi di arresto.

Innovazione e transizione tecnologica nel settore della lamiera

Speranza che viene alimentata dal grande sviluppo tecnologico che si sta registrando, ormai da diversi anni, nel mondo della lamiera e legato in particolar modo all’affermarsi di tecnologie innovative e all’implementazione di robot automatizzati all’interno del processo produttivo. Questa tendenza, che velocizza il processo produttivo riducendone al contempo i rischi, è stata colta anche da diversi Governi Europei, tra cui quello Italiano. E’ di pochi mesi fa la pubblicazione del provvedimento governativo “Transizione 4.0”, che prevede incentivi per rinnovare i macchinari presenti nella propria azienda.

Ripresa del comparto lamiera

Un ulteriore fattore a sostegno della ripresa del settore della lavorazione della lamiera sarebbe il ritorno ad un prezzo competitivo delle materie prime che, dopo un periodo di fortissimi aumenti dovuti alla difficoltà di reperimento delle stesse ed a forti spinte speculative, ancora oggi fatica a tornare verso la normalità. Ad oggi, la stabilizzazione dei prezzi e la disponibilità fisica delle forniture rappresentano due fattori fondamentali per contribuire alla ripresa dell’industria della lamiera nello specifico, e di tutto il comparto in generale.

Il settore della lavorazione a freddo della lamiera sembra quindi essere in costante crescita, sostenuto dalla ripresa dei settori cui è strettamente legato
– come l’Automotive – e da politiche dedicate.

 

E’ con questa visione ottimistica che noi di Prodotti EBI, specialisti nella lavorazione a freddo della lamiera, vi auguriamo buone vacanze!
Vi aspettiamo a settembre sul nostro blog, con nuove notizie ed articoli  di forte interesse per tutto il settore.. non mancate!